Cultura e TradizioniStoria e Arte

Placido Carrafa: l’uomo, il giurista, lo scrittore.

L’interesse di Carrafa per questo genere di studi si indirizzò subito verso l’inedito quanto ambizioso progetto di scrivere una storia della Contea di Modica, preceduta da una breve descrizione storico-geografica della Sicilia. Ma le difficoltà legate all’impresa di ricostruire le origini della città partendo dalle labili tracce toponomastiche, archeologiche e numismatiche, la recente pubblicazione di un’opera ben documentata sulla genealogia e sui privilegi dei Conti, le pressioni degli intellettuali locali che attendevano con impazienza di leggere l’opera, indussero l’autore a ridimensionare il progetto iniziale.
«Se l’opera mostrerà qualche menda – scrive Carrafa nella prefazione della Motuca Illustrata – addebitatela alla rapidità della composizione ed alla brama di contentare senza indugio i nostri concittadini che la richiedono ansiosamente». Il frutto di tali ricerche è raccolto nella Sycaniae descriptio e nella Motuca illustrata, apparse entrambe a Palermo nel 1653 per i tipi di Nicola Bua.

Estratto dalla prefazione, a cura di G.Criscione, de “Prospetto Corografico Istorico di Modica” – Placido Carrafa – Petralia Editore)

Clicca sulla copertina

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *