La Cripta di San Domenico, sita nell’atrio comunale di Palazzo San Domenica, risulta come un luogo unico nel panorama dei beni culturali di Modica. Un modo per scoprire luoghi nascosti e poco conosciuti della città della Contea. Costruita dall’ordine domenicano subito dopo il terremoto del 1693, il sito si compone di due camere di sepoltura tra cui un ossario con resti in ottimo stato di conservazione. Adorna il soffitto un pregevole affresco di metà settecento e pitture parietali con teschi e simboli del potere temporale tipici delle decorazioni delle cripte.

La Cripta di San Domenico è visitabile su prenotazione

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *